Il recupero è davvero piuttosto sostanziale ”, afferma l’esperta di terapia intensiva polmonare Reynold Panettieri, MD, direttore dell’Institute for Translational Medicine and Science presso la Rutgers University.

Ciò significa che la maggior parte dei pazienti viene messa su una macchina cuore-polmone durante l’intervento chirurgico. « Questo ti dà il tempo di sgonfiare i polmoni e metterli dentro », dice il dottor Nemeh. « Durante il corso di chirurgia, hai diverse ore per farlo. » Durante l’intervento chirurgico, i principali vasi sanguigni e le vie aeree del nuovo polmone sono cuciti ai vasi sanguigni e alle vie aeree del paziente, secondo la risorsa Medline Plus della National Library of Medicine degli Stati Uniti. Il donatore o il polmone viene cucito in posizione e i tubi toracici vengono inseriti per drenare aria, liquido e sangue dal torace per diversi giorni per consentire ai polmoni di espandersi completamente. CORRELATO: La « potatura » è un trattamento promettente per il coronavirus: ecco come funziona Qual è la guarigione dopo un doppio trapianto di polmone? Mentre la donna che ha ricevuto il trapianto di polmone COVID-19 è attualmente stabile e sta bene, potrebbe avere una strada abbastanza lunga davanti a sé. « Il recupero è davvero piuttosto sostanziale », dice all’esperta di terapia intensiva polmonare Reynold Panettieri, MD, direttore dell’Institute for Translational Medicine and Science presso la Rutgers University.

I pazienti con trapianto di doppio polmone possono aspettarsi di essere in ospedale da una settimana a 21 giorni dopo l’intervento chirurgico, afferma Medline Plus. « Dipende da quanto fossero malati », afferma il dott. Nemeh. « Più il paziente sta arrivando, più è malato dopo ». Dopo l’intervento chirurgico, il tempo di recupero complessivo è di circa sei mesi e i pazienti di solito devono sottoporsi a controlli regolari. Sono anche sottoposti a farmaci anti-rigetto, quindi il sistema immunitario del loro corpo non attacca i nuovi polmoni. Dovranno rimanere in cura per il resto della loro vita, dice il dottor Nemeh.

Il dottor Panettieri sottolinea che i trapianti di polmone non sono perfetti, però. « Il tasso di sopravvivenza a cinque anni di un paziente sottoposto a trapianto polmonare è peggiore di quelli che hanno un tumore polmonare: è inferiore al 50% », afferma. « Tuttavia, non ci sono altre opzioni. » Mentre vi sono rischi associati a trapianti polmonari doppi, tra cui coaguli di sangue, danni agli organi da farmaci anti-rigetto e un rischio futuro di alcuni tumori, il Dr. Panettieri ha riscontrato https://harmoniqhealth.com successo con i trapianti polmonari. « Ho avuto pazienti che sono tornati all’atletica leggera e potrebbero effettivamente iniziare a correre », dice. “È un punto di svolta. Quando tutto va bene, è assolutamente favoloso.  » CORRELATO: Cosa fa un ventilatore e in che modo aiuta le persone con coronavirus?

Quindi, un doppio trapianto polmonare potrebbe essere un potenziale trattamento per i pazienti con COVID-19 grave? Sono necessarie ulteriori ricerche, secondo il dott. Bharat. « Vogliamo che altri centri di trapianto sappiano che mentre la procedura di trapianto in questi pazienti è abbastanza tecnicamente impegnativa, può essere eseguita in modo sicuro e offre ai pazienti con malattia terminale COVID-19 un’altra opzione per la sopravvivenza », ha detto durante la conferenza stampa. Ma mentre questa è una possibile opzione terapeutica per le persone che hanno forme gravi di COVID-19, è improbabile che ciò accada spesso, Amesh A. Adalja, MD, studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security, dice a Health. un trapianto polmonare, devi essere giovane e altrimenti in buona salute « , afferma. » La maggior parte dei pazienti con casi gravi di COVID-19 sono anziani e non sarebbero comunque ammissibili per un trapianto polmonare a causa della loro età e comorbilità « . Dr.

Anche Nemeh afferma di non prevedere un grande bisogno di trapianti polmonari di pazienti COVID-19. « Tutto questo è un trattamento temporaneo fino a quando non sarà disponibile un vaccino », afferma. Per quanto riguarda la donna che ha ricevuto il trapianto, i medici sostengono che si sta riprendendo bene e ha persino riacquistato parte della sua capacità di parlare. « Ieri ha sorriso e mi ha detto questa frase: ha detto, ‘Doc, grazie per non esserti arreso' », ha detto il dott. Bharat. « È in grado di affrontare FaceTime con la sua famiglia.

È in grado di parlare con i suoi altri significativi. « Le informazioni in questa storia sono accurate al momento della stampa. Tuttavia, poiché la situazione intorno a COVID-19 continua ad evolversi, è possibile che alcuni dati siano cambiati dalla pubblicazione. Mentre Health sta provando a mantenere le nostre storie il più aggiornate possibile, incoraggiamo anche i lettori a rimanere informati su notizie e raccomandazioni per le proprie comunità utilizzando il CDC, l’OMS e il loro dipartimento di sanità pubblica locale come risorse. la tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Healthy Living Gli errori diagnostici costituiscono un terzo delle gravi rivendicazioni di negligenza, lo studio dimostra che le diagnosi errate sono gli errori medici più comuni, costosi e pericolosi. Di Samantha Lauriello, 11 luglio 2019 Pubblicità Salva Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Stampa errata d è ancora più un problema di quanto pensassimo.

Secondo un nuovo studio allarmante, la diagnosi errata è da attribuire a circa un terzo (34%) dei casi di negligenza in cui si è verificata la morte o invalidità permanente. La diagnosi errata non è solo l’errore medico più comune, ma anche il più costoso e il più pericoloso, secondo lo studio. I ricercatori della Johns Hopkins University hanno analizzato più di 55.000 affermazioni di negligenza per determinare i modelli di diagnosi errata. I loro risultati, pubblicati sulla rivista Diagnosis, mostrano che quasi tre quarti (74,1%) delle diagnosi errate più dannose possono essere attribuiti a tre sole condizioni: cancro (37,8%), eventi vascolari o problemi relativi ai vasi sanguigni (22,8%) e infezione (13,5%).

CORRELATO: Questa donna è andata dal suo medico con i sintomi della malattia di Lyme ed è stata decisa a « provare la meditazione » « Non è solo scomodo avere una diagnosi errata o ritardata. Per molti pazienti, la diagnosi errata causa gravi danni e spese, e nel peggiore dei casi casi, morte « , ha dichiarato in un comunicato l’autore principale David Newman-Toker, MD, PhD, professore di neurologia presso la Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora. « Questo studio ci mostra dove concentrarci per iniziare a fare la differenza per i pazienti. Ci dice che affrontare la diagnosi in queste tre aree specifiche della malattia potrebbe avere un impatto importante sulla riduzione dei danni correlati alla diagnosi errata. » Ancora più spaventoso, oltre la metà dei casi di diagnosi errata analizzati in questo studio è successo alle donne. Ma questo squilibrio di genere non è una nuova informazione.

Uno studio del Regno Unito ha concluso che il 50% delle donne ha una diagnosi errata dopo un infarto rispetto agli uomini. Hanno anche il 33% in più di probabilità di ricevere una diagnosi errata dopo un ictus. Più recentemente, uno studio dell’Università di Yale a gennaio ha scoperto che il dolore dei giovani ragazzi è preso più sul serio del dolore provato dalle ragazze, e non è difficile vedere la connessione tra il dolore non preso sul serio e la diagnosi errata. La ricerca in questo modo è il motivo per cui Health ha lanciato una serie di articoli chiamata Diagnosi errata, che presenta donne vere che hanno dovuto combattere (a volte per anni) per prendere sul serio i loro sintomi e le preoccupazioni di salute ed essere adeguatamente diagnosticati. CORRELATI: I medici hanno continuato a licenziare il mio mal di schiena, fino a quando non mi è stato finalmente diagnosticato il cancro terminale Secondo il rapporto dell’Accademia di medicina, gli errori diagnostici causano fino a 80.000 morti ogni anno negli ospedali statunitensi.

La ricerca sottolinea che la colpa non ricade solo sui medici, né è solo la loro responsabilità di risolvere il problema. Sono stati compiuti progressi attraverso uno sforzo a livello di sistema che include il coinvolgimento dei pazienti e delle loro famiglie, tra gli altri cambiamenti. CORRELATO: Quando ho detto al mio dottore che pensavo di avere l’endometriosi, ha detto, ‘Smetti di praticare la medicina di Google’ Ho provato un materasso in una scatola da Amazon – e non ho mai dormito meglio Sto finalmente salutando irrequieto notti e shopping materasso. Di Madison Alcedo 04 marzo 2019 Pubblicità Salva Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Scegli il giusto m attrarre è abbastanza duro come è, figuriamoci materassi che vengono in una scatola. Con più aziende produttrici di materassi che offrono materassi facili da spedire che mai, decidere il miglior materasso da acquistare online è spesso un compito spinto in fondo all’elenco delle cose da fare (almeno per me!) Ma se ti ritrovi spesso a svegliarti dolorante a causa del tuo materasso, potrei aver trovato la tua soluzione.

Signature Sleep ha recentemente lanciato un materasso nuovo di zecca, aggiungendo alla sua crescente collezione di comodi letti, ma questa è l’opzione del materasso in schiuma più avanzata del marchio. Signature Sleep Nanobionic Reset è un materasso in schiuma come nessun altro: non solo è realizzato con più strati per il massimo comfort, ma ogni strato ha il suo scopo e sostiene di aiutare il tuo corpo a riprendersi mentre dormi. CORRELATO: I migliori cuscini per i dormiglioni Ero inizialmente esitante a provare un materasso in una scatola, in particolare uno che prometteva di favorire un sonno migliore, ma sono così felice di aver finalmente dato il clamore. Quando dormi sul materasso Signature Sleep Nanobionic Reset, ti senti letteralmente come premere un pulsante di reset per il tuo corpo. Non ho mai dormito più comodamente, sentendomi anche super supportato.

Lo strato pillowtop è infuso di rame ed è realizzato con una memory foam gel-carbone che sembra anche paradisiaca. Grazie al mio precedente orribile materasso a spirale, mi svegliavo con così tanti dolori e dolori, ma questo materasso ha eliminato quelli completamente, il che potrebbe o meno essere dovuto alle affermazioni dell’azienda che il tessuto nanobionico (che viene spesso utilizzato nell’usura da prestazione) si dice che aiuti a lenire i muscoli e a stimolare la circolazione. Inoltre, non puoi sentire alcun movimento su questo materasso, quindi se hai un partner che ha il sonno irrequieto, non ti sveglieranno più!

Image zoom Signature Sleep Reset 12 « Nanobionic Pillow Top Hybrid Mattress Per acquistare: $ 400- $ 888; amazon.com Mentre molte recensioni sui materassi che arrivano in una scatola si lamentano degli odori chimici quando lo apri per la prima volta e lo lasci espandere, Signature Sleep Nanobionic Ripristinare il materasso non aveva alcun odore funky – e come persona molto sensibile ai profumi, ne sono stato molto grato. Dato che è venduto esclusivamente su Amazon, sei sicuro di ottenere il tuo materasso in soli due giorni se sei un Prime membro. Viene spedito arrotolato in una grande scatola (ma non grande come ci si aspetterebbe), e nel culo embly è in realtà super facile.

Tuttavia, una volta che inizi a scartare la plastica, ti consiglio di aprirla sopra il telaio del letto: una volta aperta la plastica, il materasso inizia a espandersi molto rapidamente. In definitiva, se vivi in ​​un’area urbana, consiglio vivamente questo materasso a scatola consegnato direttamente a casa tua (quindi non dovrai preoccuparti di impostare i tempi di consegna). Sto dicendo addio alle notti insonni e sto acquistando IRL per materassi, per sempre. CORRELATI: I 6 migliori materassi in memory foam da acquistare online I benefici per la salute delle fragole Questo gustoso frutto è ricco di valore nutrizionale.

Di Cynthia Sass, MPH, RD 31 maggio 2019 Pubblicità Salva Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Fragole ar Sto arrivando in stagione e non vedo l’ora di approfittare della loro disponibilità. Oltre ad essere meravigliose e deliziose, le fragole sono incredibilmente versatili. Queste gemme di rubino sono anche potenti protettori della salute.

Ecco alcuni dei loro straordinari benefici e modi semplici per incorporare le fragole in pasti, snack e prelibatezze. Una tazza di fragole intere fornisce solo 46 calorie. La stessa porzione tagliata contiene 53 calorie; e una tazza di bacche passate contiene solo 74 calorie.

Vitamine nelle fragole Una porzione di una tazza di fragole contiene oltre il 100% dell’obiettivo minimo giornaliero per la vitamina C a supporto immunitario. Oltre a funzionare come antiossidante anti-malattia e anti-età, la vitamina C aiuta a produrre collagene e mantenere la salute della pelle. Le fragole sono anche ricche di altri composti antiossidanti e antinfiammatori. Questo è uno dei motivi per cui le bacche, comprese le fragole, sono legate alla salute del cervello.

In uno studio, le donne più anziane che hanno consumato almeno una o due porzioni di fragole (con una porzione di otto bacche intere) alla settimana hanno sperimentato una perdita ridotta del funzionamento cognitivo. CORRELATO: 5 benefici per la salute delle more (incluso il tipo congelato) A cosa servono le fragole? Mangiare fragole alla fine di un pasto ha dimostrato di aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e insulina.

Laisser un commentaire

%d blogueurs aiment cette page :